Via Cap. Alessio 96/B - 36027 Rosà (VI) Italia
Listrop Viaggi & Turismo S.r.l.
0424 584911
PROPOSTA DI VIAGGIO

Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.

  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
  • Stati Uniti: New York, Niagara Falls & Washington D.C.
MAPPA ITINERARIO

Informazioni

DURATA
9 giorni
Necessiti di ulteriori informazioni?

Contattaci per un appuntamento!

PROGRAMMA GIORNALIERO

Arrivo a New York e trasferimento in hotel. Conosciuta nel mondo anche come "grande mela" (Big Apple), sorge alla foce del fiume Hudson, sull'oceano Atlantico, mentre l'area metropolitana comprende anche località situate nei due adiacenti stati del New Jersey e del Connecticut. È la città più popolosa degli Stati Uniti nonché uno dei centri economici più importanti del mondo, riconosciuta come città globale. New York è anche stimata come diciottesima città più popolata al mondo, tra le città africane di Kinshasa e Lagos, nonché la più popolosa città anglofona del mondo. Situata sulla cosiddetta baia di New York (New York Bay), in parte sul continente e in parte su isole, è amministrativamente divisa in cinque distretti (borough): Manhattan, The Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island. Di essi, uno è nel continente (il Bronx, situato a nord di Manhattan), tre si trovano su isole: (Staten Island, di fronte al New Jersey; Queens e Brooklyn, rispettivamente nell'estremità nord-occidentale e sud-occidentale dell'isola di Long Island) e uno, Manhattan, sull'appendice inferiore della penisola su cui si trova anche il Bronx e che da esso è separato dall'Harlem River, fiume-canale che collega l'Hudson all'East River. I cinque distretti sono sedi di contea metropolitana: la contea di New York propriamente detta occupa il territorio di Manhattan, quella di Kings il territorio di Brooklyn e quella di Richmond il territorio di Staten Island; le altre due contee (Bronx e Queens) sono omonime dei distretti e si sovrappongono al loro territorio amministrativo. New York è inoltre riconosciuta come una delle città con i panorami urbani più impressionanti del mondo. Uno dei suoi simboli più famosi è la Statua della Libertà, nonostante non appartenga al suo territorio. 

Dopo la prima colazione americana in hotel, visita della città di mezza giornata che include i punti più importanti della città come: Rockefeller Center, gruppo di 19 edifici commerciali di New York, sito in Manhattan, che si affaccia sulla Fifth Avenue a pochi passi da Central Park in direzione sud. Costruito dalla famiglia di banchieri statunitensi Rockefeller, è uno dei più grandi complessi privati del suo genere al mondo; St. Patrick Cathedral, cattedrale metropolitana, principale luogo di culto cattolico di New York e sede vescovile dell'omonima arcidiocesi; 5th Avenie, tratto compreso tra gli incroci con la 34ª e la 59ª Strada è una delle vie più care del mondo per i prezzi degli affitti nonchè uno dei luoghi più importanti del mondo per quanto riguarda lo shopping, al pari di Oxford Street a Londra o degli Champs-Élysées a Parigi; Times Square, uno dei maggiori incroci del distretto newyorkese di Manhattan, formata dagli isolati compresi tra la Sixth Avenue e la Eighth Avenue e tra la West 40th Street e la West 53rd Street formando la parte più a ovest dell'area commerciale di Midtown Manhattan. Pur essendo più piccola della Piazza Rossa a Mosca, della Puerta del Sol a Madrid, degli Champs-Élysées a Parigi, di Trafalgar Square a Londra o di Piazza Tienanmen a Pechino, Times Square ha tuttavia raggiunto lo status di icona paesaggistica ed è divenuta un simbolo della sua città. Times Square è nota soprattutto per i grandi e numerosi cartelloni pubblicitari animati e digitali; Central Park, enorme parco di New York, forma una vasta area verde nella zona di Uptown Manhattan e un vero e proprio distretto a sé che quasi separa l'Upper East Side dall'Upper West Side, rimanendo a sud di Harlem. Si trova al centro dell'isola di Manhattan e rappresenta una vera e propria oasi per i newyorchesi che vengono qui a rilassarsi per allontanarsi un po' dai grattacieli. Central Park è famosissimo, apparso in centinaia di film e programmi televisivi tanto da essere diventato uno dei parchi più celebri del mondo; Lower Manhattan per la visita del distretto finanziario e Battery Park. Alla fine della visita ci si imbarca sullo splendido Bateaux per un pranzo spettacolare navigando e ammirando lo skyline della città. Dopo pranzo il rientro in albergo sarà a piedi percorrendo la scenografica Highline, il giardino pensile con vista su Manhattan. Pomeriggio a disposizione.

Partenza verso una delle meraviglie del mondo: le Cascate del Niagara attraversando la regione di Finger Lakes. situate a nord-est dell'America del nord, tra gli USA e il Canada, sono per la loro vastità tra i più famosi salti d'acqua del mondo. Non si tratta di cascate particolarmente alte (solo 52 m di salto) e la loro fama è certamente legata alla spettacolarità dello scenario, dovuto al loro vasto fronte d'acqua e all'imponente portata, indicata erroneamente da alcuni in 200.000 m³ al minuto - il dato riguarda infatti l'intero fiume Niagara e non il salto d'acqua, in quanto parte del flusso viene intercettato dalla centrale elettrica ma più realisticamente stimabile in oltre 168.000 m³ al minuto nel regime di piena e circa 110.000 m³ come media. Rappresentano ciò nonostante la più grande cascata dell'America settentrionale e tra le più grandi cascate al mondo oltreché essere, probabilmente, le più conosciute. Sono circa la metà, per dimensioni, delle cascate Vittoria in Africa (al confine tra Zambia e Zimbabwe). Arrivo nella parte canadese delle Cascate del Niagara dove è previsto il pernottamento.

Visita delle Cascate a bordo di un battello. E' presente anche la possibilità di una visita delle cascate attraverso un tour in un tunnel, il “Journey behind the falls”, un'esperienza inebriante che porta dietro le maestose Horseshoe Falls. Il viaggio comincia con una discesa di 46 metri lungo una parete rocciosa. L'ascensore porterà a una serie di gallerie che conducono a dei portali di osservazione direttamente dietro la cascata fino ad arrivare all'ampia piattaforma sul lato occidentale delle Horseshoe Falls. La sicurezza è garantita dalla presenza di barriere. Nel pomeriggio partenza per la visita di Toronto, capoluogo della provincia dell'Ontario e centro più popoloso del Canada nonchè una delle più multiculturali nel mondo. Motore economico del Canada, Toronto è, assieme a Montréal, la città del paese nordamericano più conosciuta nel mondo, seguita da Ottawa. La particolarità di Toronto è l'essere suddivisa in due città: una a livello della strada, suddivisa in 240 quartieri all'interno dei suoi confini, raggruppati in sei distretti (Old Toronto, East York, Etobicoke, Scarborough, North York e York (dove si trova anche il quartiere di Weston) ed una sotterranea chiamata The Path (letteralmente: il percorso). La città sotterranea è completamente attrezzata come una città comune: ci sono banche, uffici postali, locali pubblici, ristoranti, uffici e supermercati. Rientro in hotel, pernottamento.


Partenza per la splendida Washington si attraverserà lo stato della Pennsylvania. Washington D.C., la capitale degli Stati Uniti, è un centro urbano di dimensioni ridotte sul fiume Potomac, al confine con gli stati del Maryland e della Virginia. La città si contraddistingue per gli imponenti monumenti ed edifici neoclassici, fra cui le tre famose sedi in cui sono suddivisi i poteri del governo: il Campidoglio, la Casa Bianca e la Corte Suprema. Washington ospita anche celebri musei e spazi dedicati alle arti performative, come il Kennedy Center. Il fulcro attorno a cui ruota la città è il National Mall, uno spazio verde che ospita il monumento a Washington, memoriali di guerra e monumenti in onore di illustri cittadini americani, da Abraham Lincoln a Martin Luther King Jr. Qui si trovano anche il Museo di storia naturale, l'Air and Space Museum e altri musei gratuiti dell'Istituto Smithsonian dedicati all'arte, alla storia e alla cultura. Al di fuori di questa zona, Washington è una città vivibile e molto verde con casette vittoriane a schiera e svariate attrazioni, tra cui i negozi alla moda del Dupont Circle, i ristoranti esclusivi di Georgetown e la vivace vita notturna dell'U Street Corridor. Pernottamento in hotel.

Visita della città con guida locale che include i punti di maggiore interesse quali il cimitero di Arlington, cimitero militare statunitense creato durante la guerra di secessione sul terreno attiguo alla casa di Robert Edward Lee e situato esattamente di fronte a Washington D.C., sull'altra sponda del fiume Potomac, vicino al Pentagono. Vi sono sepolti veterani di tutte le guerre statunitensi, dalla guerra d’indipendenza agli attentati del 2001; la Casa Bianca, residenza e ufficio principale del presidente degli Stati Uniti d'America, insieme alla Blair House, adibita a ospitare le delegazioni in visita di Stato, e al Number One Observatory Circle, che funge da residenza per il vicepresidente degli Stati Uniti, è una delle tre residenze ufficiali più importanti in Washington D.C.; il Campidoglio, sede ufficiale dei due rami del Congresso degli Stati Uniti d'America, sorge a Washington DC, sulla collina di Capitol Hill al limite orientale del National Mall. Anche se non è al centro geografico del Distretto di Columbia, il Campidoglio è il punto focale che divide in quadranti il territorio della capitale federale. Ufficialmente i lati est e ovest del Campidoglio sono definiti facciate, anche se originariamente la facciata est era un lato dell'edificio, progettato per accogliere visitatori e dignitari; il Lincoln Memorial, monumento costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, e sorge nel National Mall di Washington. L'edificio ha la forma di un tempio dorico e contiene l'enorme Abraham Lincoln (French 1920), una statua raffigurante Abraham Lincoln seduto, oltre alla riproduzione del Discorso di Gettysburg e del 2° indirizzo inaugurale pronunciati dal presidente.
Come altri monumenti del National Mall, inclusi gli adiacenti monumenti ai caduti nel Vietnam e in Corea, il Lincoln Memorial è amministrato dal National Park Service tramite la sezione National Mall and Memorial Parks ed è stato ricompreso nel National Register of Historic Places (Registro nazionale dei luoghi storici) fin dal 15 ottobre 1966. Il monumento è aperto al pubblico ventiquattro ore al giorno. Pomeriggio a disposizione per la visita dei numerosi musei gratuiti o per lo shopping. Pernottamento in hotel

Partenza alla volta di New York passando per Philadelphia per una breve visita al centro storico. Qui si trova la Liberty Bell, il simbolo più comunemente associato alla Rivoluzione americana. L'8 luglio del 1776, il suo suono radunò i cittadini di Filadelfia per la lettura della Dichiarazione d'indipendenza. La Liberty Bell è conosciuta anche come la "Old State House Bell" (Vecchia Campana della Casa dello Stato) dal 1837, quando fu adottata dalla società americana contro la schiavitù, come simbolo del movimento abolizionista. Negli Stati Uniti, è uno dei più familiari simboli di indipendenza, amore per la patria e libertà. Fu installata in passato nella torre dell'Independence Hall, uno dei venti siti statunitensi ad essere stati inseriti dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'umanità. Nel 1876, nel centenario dell'indipendenza, lasciò il posto ad una Centennial Bell. Al giorno d'oggi la campana, con la sua famosa crepa, è esposta lungo la strada all'interno del Liberty Bell Center. Arrivo a New York, trasferimento in hotel e pernottamento.

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro.

Loading...