Via Cap. Alessio 96/B - 36027 Rosà (VI) Italia
Listrop Viaggi & Turismo S.r.l.
0424 584911
Viaggi in aereo
A tu per tu con le balene

BAJA CALIFORNIA

  • BAJA CALIFORNIA
  • BAJA CALIFORNIA
  • BAJA CALIFORNIA
  • BAJA CALIFORNIA
  • BAJA CALIFORNIA

La Baja California: una striscia di deserto protesa nell'Oceano Pacifico, grandi baie e piccole lagune, dune che cambiano forma e posizione, canyons trettissimi che portano a piattaforme su massicci ricoperti di cactus. Tra gennaio e marzo giungono qui centinaia di balene che compiono il loro ciclo riproduttivo: uno degli ultimi santuari naturali della Terra...

MAPPA ITINERARIO

Informazioni

PARTENZA
dal 06/02/2020
al 18/02/2020
PREZZO
€ 4.750,00
DURATA
13 giorni

PROGRAMMA GIORNALIERO

Ritrovo dei Signori Partecipanti e trasferimento in aeroporto a Venezia Marco Polo e partenza con volo di linea Iberia per Città del Messico, via Madrid. Arrivo, e trasferimento in hotel per il pernottamento.

Pensione completa. Trasferimento in aeroporto e partenza in aereo per Tijuana, incontro con la guida locale e breve visita della città: il colorito mercato, il moderno Museo Delle Californie (Norte e Sur) che introduce alla storia della penisola, e la folcloristica via principale. Dopo pranzo, partenza verso il sud percorrendo l’autostrada Transpeninsolare Uno che finisce alla punta della penisola. La parte dell’autostrada lungo la costa tra Tijuana e Ensenada è molto  affascinante.  Arrivo a Ensenada, importante centro portuale e turistico sulla bella baia di Todos Santos. Nelle valli circostanti si producono il 90% dei vini messicani. Sistemazione in hotel e poi visita della città, tra cui un ex casino decorato con mattonelle che appartenevano alla famiglia degli Asburgo. Sistemazione in hotel, pernottamento.

Pensione completa. Visita al mercato del pesce e al lungomare. Proseguimento verso Cataviña. Dopo aver attraversato un importante centro agricolo, si lascia la zona temperata e si inizia il deserto.  In questa zona, chiamata Deserto Centrale,  crescono numerose specie di cactus e piante desertiche molte delle quali endemiche. Tra le più caratteristiche sono il boojum, una pianta diventata simbolo della Baja California di crescita lentissima e con foglie che germogliano con la pioggia, il cardón, un cactus massiccio che raggiunge persino 30 metri di altezza, e l’albero elefante con rami grossi e contorti. Arrivo a Cataviña, località che offre tra questa stupenda vegetazione esotica, un’attraente combinazione di sole, sabbia e giganteschi massicci di granito. Sistemazione in hotel, pernottamento.

Pensione completa. Escursione a piedi per conoscere la stupenda zona di Cataviña, tra cui la visita a una piccola caverna con semplici pitture rupestri. Partenza per Bahía de los Angeles sul Mare di Cortés. La vista della  baia azzurra punteggiata di isole è indimenticabile.  Pranzo e passeggiata nel semplicissimo paesino. Proseguimento per Guerrero Negro, cittadina immediatamente a sud del confine tra la Baja California Norte e la Baja California Sur dove inizia la Reserva de la Biósfera de Vizcaino, zona protetta che incorpora i santuari delle balene grigie, le pitture rupestri monumentali, e alcune specie di flora e fauna in pericolo d’estinzione. Sistemazione in hotel, pernottamento.

Pensione completa. Presto al mattino, visita alle paludi dove migrano uccelli dalla Russia, dal Canada ed altre latitudini. Poi, l’esperienza indimenticabile: l’incontro con le balene. Ogni anno le balene grigie, provenendo dall’Oceano Artico, percorrono migliaia di chilometri per arrivare alle baie della Bassa California per accoppiarsi, dare alla luce i balenotteri, e farli crescere nelle prime settimane. Si attraversa la famosa salina per raggiungere la Laguna Ojo de Lievre. Con una piccola barca ci si avvicina a questi enormi mammiferi che a volte si lasciano perfino toccare e accarezzare.  Proseguimento per San Ignacio, una verdissima oasi di palme di datteri.  La piazza centrale del paesino di stile coloniale è dominata da un’imponente missione, fra le più belle della penisola, fondata dai Gesuiti nel 1728. Sistemazione in hotel, pernottamento. 

Pensione completa. Escursione alla Laguna di San Ignacio, il secondo dei santuari più importanti delle balene. Cambiamo il veicolo per percorrere una strada sterrata fino alla remota laguna.  Di nuovo, si sale a bordo delle lancette per un secondo incontro con le balene.  Sulla spiaggia si possono ammirare uccelli migratori. Ritorno a San Ignacio e pernottamento in hotel.

Pensione completa. Dalle distese vulcaniche dell’alto deserto, la strada, che è la più ripida della penisola, scende alle acque azzurre del Mare di Cortes. Sosta in Santa Rosalia, che è nata grazie all’ estrazione del rame da parte della compagnia francese del Boleo, i quali hanno trasportato qui la chiesa di ferro prefabbricata che è stata disegnata da Eiffel. Si possono visitare la chiesa, i vecchi quartieri francesi e il museo del Boleo. Mulege è un vecchio villaggio costruito dai Gesuiti situato nel mezzo di un’oasi di palme. Visita della missione con vista panoramica sul fiume che scorre attraverso le palme.  Verso sud si snoda la costa  lungo la Bahía de Concepción che è punteggiata di spiagge bianche contro l’azzurro dell’acqua. Nel 1697, la prima missione della Bassa California fu fondata dal Gesuita Juan Maria Salvatierra in Loreto che così è diventato il primo centro abitato permanentemente della Bassa e dell’Alta California (odierna California americana).  Loreto è stata per oltre 100 anni la capitale della penisola. La missione esiste ancora oggi e il convento adiacente è diventato un museo.  Sistemazione in hotel, pernottamento.

Pensione completa. Al mattino gita in barca nel Parque Marino di Loreto. Come destinazione, la bella ed interessante isola Coronado.  Si circonda l’ isola per avvistare leoni marini,  sule di zampe celesti ecc. tra formazioni  di lava nere e rosse e mare azzurro turchese.  Ritorno  a Loreto, e proseguimento in montagna!  La città di Loreto è circondata dall’aspra catena della  Sierra de La Giganta coi suoi picchi rossastri e selvaggi e con una vegetazione variata. Una delle più belle e interessanti escursioni della penisola è alla missione di San Javier, situata nel cuore della Sierra. E’ considerata  il “gioiello delle missioni” ed è anche la meglio conservata.  Per strada si può visitare un “rancho” e imparare a fare a mano le tortillas per mangiarle col formaggio fatto in casa.  Il resto del pomeriggio a disposizione. Pernottamento in hotel.

Pensione completa. Un vasto altopiano con zone agricole e distese desertiche ci porta a La Paz,  la capitale della Baja California Sud dal 1829. Le strade alberate e le belle spiagge tranquille di questa città danno un senso di pace e di tranquillità. Non si può scordare una passeggiata sul “malecón”, il lungomare. Sistemazione presso l’albergo.  Stupende spiagge circondano la città, in una delle quali si prende l’aperitivo con lo sfondo del tramonto.  Cena sul molo. Pernottamento in hotel.

Pensione completa. Il Mare di Cortes è ritenuto uno dei posti più diversificati al mondo dal punto di vista della biologia marina. Situata in una riserva marina naturale, l’isola di Espiritu Santo è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Un’escursione in barca tipo “cabin cruiser” a quest’isola offre una giornata piena di meraviglie e attività: si possono fare interessanti osservazioni ecologiche, geologiche e botaniche, fare snorkeling con leoni marini e pesci tropicali e godere di spiagge vergini, baie, anfratti, acque cristalline e solitudine.  In serata, passeggiata sul lungomare e cena in un conosciuto ristorante di pesce in centro di La Paz. Rientro in hotel e pernottamento.

Pensione completa. Andando verso Cabo San Lucas, fermata alla cittadina mineraria di El Triunfo con passeggiata fra i resti delle fonderie e le ciminiere di cui una alta 30 metri è stata disegnata da Eiffel. La gloria della cittadina è il museo, che però non è minerario ma di musica! Una seconda fermata è all’oasi di Todos Santos, che fu un centro importante della produzione dello zucchero. Oggi Todos Santos è una colonia di artisti con alberghi eleganti nelle ex haciendas.  Proseguimento per Cabo San Lucas, gran centro turistico dove è tradizionale fare una breve gita in barca per avvicinarsi al famoso arco che segna il luogo dove “la terra finisce e comincia il paradiso”. Poi si percorre il “Los Cabos Corridor”, una strada costiera, fiancheggiata da lussuosi alberghi, che unisce Cabo San Lucas e San José del Cabo. Quest’ultima è una cittadina piacevole con strade strette, edifici in stile spagnolo alla foce di un fiume fiancheggiato da palme.  L’accogliente hotel coloniale si affaccia su una strada di negozietti e ristoranti, vicino alla piazza che ha una missione restaurata. Sistemazione presso l’albergo e cena di addio alla Bassa California  nel famoso ristorante dell’albergo. Pernottamento in hotel.

Prima colazione in hotel In mattinata trasferimento in aeroporto a San Jose del Cabo e partenza con volo di linea per Città del Messico. Arrivo e trasferimento al terminal internazionale. Partenza con volo di linea Iberia per Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo a Madrid e proseguimento in coincidenza per Venezia. All’arrivo trasferimento verso le località di origine.

INCLUSO
  • Tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti in Italia e all’estero
  • Volo aereo di linea in classe economica, franchigia bagaglio da 23 kg
  • Tasse aeroportuali e aumento carburante alla data del  28.06.2019
  • I voli interni
  • Sistemazione in hotel 4/3 stelle in camere doppie
  • I pasti come da programma
  • Visite ed escursioni in pullman con guida parlante italiano
  • Tutti gli ingressi previsti nel programma
  • Le mance agli autisti e guide  
  • Ns. accompagnatore per un minimo di 15 partecipanti
ESCLUSO
  • le bevande ai pasti
  • Eventuali aumenti carburante e tasse aeroportuali
  • Facchinaggio negli hotel
  • Le camere singole, suppl. di € 680,00
  • Gli extra in genere
NOTE

Polizza annullamento (obbligatoria): EUR 152,00

Documento indispensabile: PASSAPORTO individuale con validità di almeno 6 mesi dalla data di partenza del viaggio

La quota è stata calcolata in base al cambio del dollaro USA alla data del 28.06.2019. Eventuali oscillazioni di cambio determineranno l’adeguamento della quota.

 All’iscrizione acconto di €  1.200,00

Loading...